Sette segreti per rendere più visibile il tuo annuncio su Airbnb

Sette segreti per rendere più visibile il tuo annuncio su Airbnb

Condividi

Stai cercando di scalare l’algoritmo di Airbnb migliorando il ranking del tuo annuncio e non sai come farlo?

Se la risposta è sì, allora per prima cosa devo dirti che il motore di ricerca di Airbnb funziona un pò come quello di Google, perché utilizza un algoritmo di ricerca per determinare il rank degli annunci.

Quando usi Google per cercare qualcosa di specifico sa benissimo che tendi a cliccare la maggior parte delle volte sui primi risultati, e se trovi all’interno qualcosa veramente di valore rimani a leggere la pagina.

Le ricerche su Airbnb funzionano esattemente come Google.

Quando gli ospiti di Airbnb cercano per un alloggio guarderanno in quegli annunci che si trovano nelle prime file, se poi quel posto gli avrà convinti  non esiteranno a prenotare immediatamente, dimenticandosi le  altre migliaia di proposte disponibili sulla piattaforma.

Che cosa vuol dire questo?

Vuol dire che più il tuo annuncio migliora il suo ranking, migliori chance avrai di ricevere prenotazioni  e quindi  guadagnare.

La domanda allora sarà: come faccio a posizionarmi su Airbnb?

Per meglio comprendere la strategia di ranking su Airibnb, per prima cosa devi comprendere come funziona lo stesso Airbnb. Gli ospiti che viaggiano attraverso questa piattaforma generalmente sono alla ricerca di alloggi di qualità con annunci dettagliati e gestiti da proprietari  molto attivi che possano garantire esperienze di viaggio indimenticabili.

Un annuncio completo aiuterà gli utenti a capire cosa dovranno aspettarsi dal tuo alloggio. Quindi assicurati di scrivere un titolo e una descrizione attraente, dettagliata e ricca di informazioni. Spiega le ragioni per le quali il tuo alloggio è unico, unitamente a tutti i servizi che offri.

Come già saprai le tue foto influenzeranno la prima impressione degli utenti in merito al tuo alloggio, pertanto accertati di inserire foto di altissima qualità. Airbnb offre un servizio fotografico gratuito. Approfittane!

Bene è arrivato il momento che ti elenchi i sette segreti per fare SEO sul portale di Airbnb, cioè portare ai primi posti il tuo annuncio.

Segreto #1 Migliora il tempo di risposta

Non c’è cosa più frustante per un ospite contattare un proprietario e ricevere una risposta una settimana più tardi o nel peggior degli scenari non riceverla affatto. Airbnb fa soldi quando tu fai soldi, pertanto vuole che tu sia veloce a rispondere a tutti quelli che chiedono. Quei proprietari che rispondono entro un’ora hanno una miglior chance di avere il proprio annuncio nei primi posti della ricerca perché sono considerati attenti. Quindi un consiglio che ti do è quello di scaricarti l’app sul tuo Smatphone poiché ti permette di rispondere istantaneamente in qualsiasi posto tu ti trova.

Per scoprire il tuo tasso di risposta vai nel menu del tuo account Airbnb e cerca statistiche e clicca poi nel sotto-menù alla voce standard.

Segreto #2 Raccogli tante ottime recensioni

Airbnb pretende che tu faccia vivere una grande esperienza ai tuoi ospiti, prenotazione dopo prenotazione, la quantità e la qualità delle recensioni che ricevi possono impattare sulla performance della tua visibilità. Più recensioni positive collezioni con cinque stelle  più airbnb mostrerà il tuo annuncio.

Non preoccuparti se ricevi dei feedback negativi, quest’ultimi saranno uno sprono per migliorare l’esperienza dei tuoi ospiti, saprai dove intervenire per apportare miglioramenti alla tua attività.

Segreto #3 Mostra dove vivi

Su questo punto è difficile che tu possa fare qualcosa, ma è importante che tu sappia che Airbnb mostra sempre tra i primi risultati i quartieri di una città o zona che sono più popolari. Se ovviamente la tua casa o alloggio è posizionato in questi quartieri allora hai un grande vantaggio

Segreto # 4 Fai aggiungere il tuo alloggio alle wish list

Gli ospiti possono aggiungere il tuo alloggio in una wish list.

Questo vuol dire che più il tuo annuncio viene aggiunto in questa wish list, più Airbnb ritiene che ha grande probabilità di ricevere prenotazioni, pertanto gli darà più visibilità.

Non hai molto margine di manovra su questo aspetto, ma puoi sempre chiedere agli utenti che hanno prenotato di aggiungere il tuo annuncio alla loro wish list

Segreto #5 Lavora sul prezzo

Dai un’occhiata ai prezzi che i tuoi concorrenti stanno applicando nella tua area, e dopo elabora un prezzo competitivo.

Tieni nota che il prezzo non influisce sull’algoritmo, ma un prezzo troppo alto, fuori mercato,  potrebbe scoraggiare gli utenti a prenotare, e questo determinerà un impatto negativo sul ranking

Ma dall’altra parte un prezzo troppo basso, permetterà di ricevere tante prenotazioni, ma ti farà perdere anche tanti soldi.

Segreto #6 Aggiorna di frequente il tuo calendario

Tieni sempre aggiornato il tuo calendario per avere un annuncio di successo. Airbnb tiene in forte considerazione il suo aggiornamento, pertanto dovresti giornalmente apportare piccole modifiche o semplicemente loggarti nella tua area.

Segreto #7 Costruisci fiducia e verifica la tua identità

Airbnb vuole costruire una community di persone affidabili in tutto il mondo, pertanto se ti sei appena iscritto alla piattaforma è consigliato verificare la propria identità  inserendo il proprio numero di telefono e inviando il proprio documento di identità.


Non ti resta che iniziare a mettere in pratica questi segreti per dare un impulso alla tua attività sulla più grande piattaforma di sharing economy.  Se vuoi conoscere la storia di Airbnb ti consiglio questo libro : Airbnb. come tra laureati hanno sconvolto l’industria alberghiera facendo tanti soldi

 

 

Condividi